Massimiliano Latorre potrebbe ritornare in Italia per motivi di salute

Sono giorni frenetici quelli che vivono i due marò italiani trattenuti in India. Per uno dei due fucilieri, ovvero Massimiliano Latorre, la situazione potrebbe sbloccarsi nelle prossime ore. Dopo essere stato colpito da un attacco ischemico la scorsa settimana, il fuciliere di Marina potrebbe presto rientrare in Italia. Ancora incerta, invece, la situazione di Salvatore Girone, che probabilmente sarà obbligato a restare in India.
Il governo indiano ha fatto sapere che non si opporrà alla decisione della Corte Suprema, prevista per venerdì, e qualora desse il via libera, accetterà la richiesta di trasferimento per cause di salute. Latorre e Girone sono ancora ai domiciliari presso la sede dell’ambasciata italiana a Nuova Delhi, e su di loro pende ancora l’accusa dell’omicidio dei due pescatori indiani, mentre partecipavano ad una missione antipirateria a bordo della petroliera ‘Enrica Lexie’, in acque internazionali, al largo dello Stato del Kerala, nel febbraio 2012.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *