Massimo Zullino: “La privacy è un diritto imprescindibile sancito prima di tutto nella Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea”

“La privacy è un diritto imprescindibile sancito prima di tutto nella Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea.
Tale diritto riconosce a ciascun individuo non solo la protezione dei dati personali in senso stretto, ma soprattutto la tutela della dignità e delle libertà dell’interessato”. Questo è quanto ha dichiarato il Presidente della IV Commissione consiliare, Massimo Zullino.
 
“Mi rattrista – continua Zullino – leggere sulla testata giornalistica ‘Il Quotidiano’ ricostruzioni fantasiose, diffamatorie e false (che sicuramente saranno anche oggetto di valutazioni in altre sedi) e violazioni di norme di legge in tema di privacy e del codice deontologico da parte del giornalista Leo Amato, del capo redattore e dell’editore. Rispetto il diritto di cronaca e qualsiasi opinione, ma sbattere in modo del tutto illegittimo false informazioni e dati sanitari ipersensibili presenti nel mio personale fascicolo sanitario appare non solo illegale, ma squallido, sconcertante e deprimente. 
Mio malgrado sono costretto ad informare il Presidente dell’Ordine dei giornalisti che, nei termini di legge, formulerò apposita denuncia al Garante della Privacy, al Consiglio di Disciplina ed alla Procura della Repubblica per riportare questo modo di comunicare ed informare nel giusto binario della legalità, democrazia e senso civico”. Conclude Zullino.

Dott. Massimo Zullino

Presidente IV Commissione Politiche Sociali – Regione Basilicata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *