Matera 2019, 10 studenti materani ad Aahrus con il progetto European Youth Consensus

Dieci giovani studenti materani fra i 14 e i 17 anni andranno a settembre ad Aahrus,  seconda città danese e Capitale Europea della Cultura nel 2017, grazie al progetto EYC- European Youth Consensus 2017 destinato a ragazzi e ragazze under 18, cui la  Fondazione Matera-Basilicata 2019 è stata invitata a partecipare da Aahrus 2017.
I dieci studenti materani, 8 ragazze e 2 ragazzi, arrivano dal Liceo Classico “E. Duni”, dal Liceo Linguistico, dal Liceo Scientifico “Dante Alighieri” e dal  Liceo Scientifico Scienze Applicate ITIS G. B. Pentassuglia di Matera. Insieme ad altri 300 ragazzi proveniente da tutta Europa, lavoreranno da aprile a settembre su una piattaforma on line per discutere, scambiarsi idee e formulare proposte su cosa vuol dire essere giovani in Europa oggi e su come i giovani possono costruire l’Europa oggi. I risultati di questo lavoro collettivo verranno presentati dal 10 al 15 settembre ad Aarhus, dove tutti i ragazzi coinvolti nel progetto si incontreranno e, attraverso varie attività creative (musica, audiovisivo, danza e movimento, ecc.), daranno forma e sostanza alle loro proposte elaborate nei mesi precedenti.
Matera, Pafos e San Sebastian sono le uniche città del Sud Europa a partecipareal progetto EYC insiemea 10 città danesi e 11 del Nord Europa, offrendo ai ragazzi un’opportunità per cercare risposte a domande interessanti e a volte scomode, su se stessi e sul loro ruolo in Italia e in Europa,  soprattutto alla luce dei valori di Matera espressi nel Dossier Open Future che ha portato al titolo di Capitale Europea della Cultura 2019 (frugalità e condivisione, partecipazione e responsabilità, coraggio e generosità, accessibilità).
L’invito a partecipare al progetto EYC è stato rivolto a ragazzi/e di Matera e provincia dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019 attraverso i canali della Consulta degli studenti del territorio, gli scout CNGEI e gli scout AGESCI di Matera. Per la selezione, agli studenti è stata chiesta una buona conoscenza della lingua inglese, una forte motivazione a scambiare idee e costruire proposte per una nuova Europa con ragazzi e ragazze di altre nazionalità e ad essere ambasciatori di Matera 2019 e dei suoi valori, primo fra tutti quello della condivisione. Gli studenti selezionati sono: Carlotta Andrisani, Maia Curti, Alessia Dragone, Zeno Ferrari, Camilla Guida,  Roberta Inversi Pietro, Ivano, Felice Lazari, Eleonora Marranzini, Antonella Papapietro, Rossella Veneziano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *