Matera Cammina nell’Oasi di san Giuliano

Una camminata immersa nella natura rappresenta un connubio perfetto per raggiungere il benessere della mente e del corpo, ed è quello che l’Associazione Matera Cammina ha proposto nella giornata di domenica 19 aprile. Sotto la guida dello staff, i partecipanti sono partiti alle ore 9.00 da Piazza Matteotti raggiungendo, in auto, la Diga di San Giuliano.
Situata a circa 7 Km da Matera, la Diga è una delle opere principali del Consorzio di Bonifica di Bradano e Metaponto. I lavori di costruzione furono avviati dal presidente del Consiglio Alcide De Gasperi, in occasione della sua visita nei Sassi di Matera, nel luglio del 1950 e terminarono nel 1958. Ha una capacità di 107 Mmc°, un’estensione di 1.000 ettari ed è compresa nei territori comunali di Grottole, Matera e Miglionico. La sua ricchezza di flora e fauna hanno fatto si che nel 1976 diventasse Oasi naturale regionale. Dal 1989 è Oasi del WWF Italia.
Dopo la fase di riscaldamento muscolare con esercizi indicati dal professor Pisicchio, i partecipanti hanno camminato per circa due chilometri e mezzo, lungo un percorso pianeggiante, ma con terreno accidentato misto. Nessuna difficoltà tecnica e tanto entusiasmo, camminando, respirando odore di natura, di verde, e ammirando la maestosità della Diga. Dopo gli esercizi di defaticamento, il gruppo ha raggiunto il Centro Visite e il Museo Naturalistico, dove è stato accolto da operatori cortesi e competenti che hanno fornito interessanti spiegazioni sui volatili presenti nella Riserva (molti appartenenti a specie protette).
A conclusione di una giornata intensa ma rigenerante, tutti i partecipanti sono stati omaggiati con i biscotti dell’azienda Di Leo, sostenitrice delle attività di Matera Cammina.
Il prossimo appuntamento si terrà domenica 26 aprile in collaborazione con il centro benessere Aqvaworld. Il ritrovo è previsto alle ore 9.30 in Piazza Matteotti, dove verranno distribuite le magliette ai partecipanti. Ci si sposterà verso Piazza Vittorio Veneto, dove si eseguirà una fase di riscaldamento su base musicale, per poi camminare per le vie dei Sassi.
Per ulteriori informazioni si consiglia di visitare la pagina facebook “Matera Cammina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *