Matera, concesso assegno di cura per i non autosufficienti

L’assegno di cura è un intervento prioritario e sperimentale mirato ad assicurare un’adeguata assistenza al domicilio della persona non autosufficiente, evitando il ricorso precoce o incongruo al ricovero in strutture residenziali e favorendo il mantenimento della persona non autosufficiente nel proprio contesto di vita quotidiana, sociale e relazionale.
L’assegno di cura viene concesso per interventi che sono rivolti alla famiglia che presta direttamente assistenza al proprio familiare non autosufficiente o alla famiglia che si avvale, a titolo oneroso, di assistenti familiari, oppure a sostegno del progetto di vita indipendente della persona non autosufficiente, perché provveda direttamente ad acquisire un aiuto da familiari o da altri.
I requisiti richiesti  sono :
-residenza  in Basilicata da almeno 6 mesi dalla data di approvazione  del D.G.R. n. 287 del 29-03-2016;
-condizione di non autosufficienza valutata dall’Unità di valutazione multidisciplinare del servizio A.D.I.;
-condizione economica del nucleo familiare della persona non autosufficiente rilevata dalla certificazione ISEE riferita al 2016 non superiore a 10.635,30.
Il richiedente deve compilare per via telematica il modulo di domanda in tre copie, corredate dalla documentazione richiesta  e consegnarla a mano all’Ufficio protocollo –via Aldo Moro entro e non oltre il termine di 30 giorni dalla pubblicazione del presente avviso avvenuto il giorno 5 agosto2016.
Dovranno presentare la richiesta anche coloro che già beneficiano dell’assegno di cura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *