Matera, consegnata al sindaco la scultura di Stefano Comelli dei Sassi in cioccolato

“Non avevo mai visto i Sassi di cioccolato”. Così il sindaco Raffaello de Ruggieri ha esordito oggi davanti alla scultura di Stefano Comelli che ha riprodotto i Sassi in cioccolato, nell’ambito della Festa in corso fino a martedì a Matera.
Il sindaco ha poi aggiunto: “La nostra città si conferma ancora una volta come luogo di attrazione del tutto particolare e dolce, in una vesta inconsueta come ha dimostrato la straordinaria opera che Stefano Comelli ci ha donato. La festa della cioccolata che ospitiamo a Matera in questo giorni è anche una occasione in cui la città ritrova il suo spirito allegro e sereno – ha aggiunto.
Per l’assessore al Turismo Anna Selvaggi “E’ importante considerare il ruolo giocato da questa iniziativa che dimostra che la cioccolata è anche strumento di promozione importante su cui si può puntare”. Diego Santarsia della società di animazione DeJavu ha aperto l’incontro soffermandosi sull’impatto della manifestazione in città che in questi giorni ha dimostrato di apprezzare particolarmente il lavoro dei maestri cioccolatieri delle aziende italiane che espongono nei 28 stand di piazza Vittorio Veneto.
La consegna è avvenuta simbolicamente questa mattina nello stand in cui lo scultore ha realizzato, da un blocco di 50 kg. di cioccolato la riproduzione degli antichi rioni di Matera. L’opera resterà in esposizione fino a martedì, giorno di chiusura della manifestazione. Particolare l’emozione dell’artigiano che ha ringraziato Matera per l’accoglienza che gli è stata tributata e ha spiegato: “Ho sentito particolarmente quest’opera perché io sono figlio di uno scalpellino e davanti allo spettacolo dei Sassi sono stato coinvolto profondamente”. Comelli ha portato anche il saluto del presidente dell’associazione “Chocoamore”, Antonio Schettini e ha sottolineato l’importanza della manifestazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *