Matera contro l’evasione fiscale

Prosegue l’attività del Comune di Matera per combattere l’evasione fiscale al fianco dell’Amministrazione finanziaria.

Dopo che il Consiglio Comunale, nella seduta dell’11 novembre 2010, ha approvato l’istituzione del Consiglio Tributario, la Giunta Municipale, nella seduta del 19 aprile 2011, su proposta dell’Assessore alla programmazione economica, Rocco Rivelli, ha approvato l’adesione al protocollo d’intesa stipulato tra l’Anci Basilicata e l’Amministrazione finanziaria.

Con la sottoscrizione del protocollo sarà sviluppata ogni utile sinergia tra le due amministrazioni, ciascuna per le proprie competenze, secondo criteri di collaborazione amministrativa, finalizzata al potenziamento dell’azione di contrasto all’evasione fiscale dei tributi erariali e a favorire comportamenti di adesione spontanea dei cittadini-contribuenti agli obblighi tributari, in attuazione dei principi di economicità ed efficacia.

“Con il protocollo d’intesa – afferma Rivelli – saranno individuati gli ambiti di intervento, le tipologie e le modalità di trasmissione all’Agenzia delle Entrate delle segnalazioni di basi imponibili da parte del Comune, sulla base di un programma comunale di recupero dell’evasione”.

“Dai risultati di questa attività – afferma il sindaco, Salvatore Adduce – potranno dipendere le politiche fiscali che l’Amministrazione comunale di Matera adotterà nell’ambito del federalismo, secondo criteri di equità fiscale. Far pagare tutti, in base alla propria capacità contributiva, in modo che ciascuno possa pagare di meno è l’obiettivo principale che l’Amministrazione Comunale intende conseguire nel prossimo futuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *