Matera Festival, lunedì 27 luglio Giardini Museo Ridola, Omaggio ad Astor Piazzolla

Rassegna a cura dell’ICO Magna Grecia, in collaborazione con Matera in Musica, Basilicata Circuito musicale e Alvino 1884. Direzione artistica del maestro Piero Romano. Al bandoneon, il maestro Mario Stefano Pietrodarchi. Orchestra della Magna Grecia diretta da Nicola Colafelice. Fra i brani, “Tango”, “Milonga del angel”, “Libertango”, “Adios Nonino”. Partner, Regione Basilicata, FSC Fondo per lo Sviluppo e la coesione, Comune di Matera, Unesco e MiBACT (Ministero dei Beni e delle Attività culturali).

Lunedì 27 luglio alle 20.30 altro appuntamento con il “Matera Festival”. Nei Giardini del Museo Ridola, in programma “Astor Piazzolla”, spettacolo dedicato alle musiche del grande compositore e arrangiatore argentino di origini pugliesi.  Piazzolla sarà celebrato dall’Orchestra Magna Grecia diretta da Nicola Colafelice con il maestro Mario Stefano Pietrodarchi al bandoneon. Una serata dedicata in buona parte al tango, rivisto dal un immenso musicista che ha compiuto una sorta di rivoluzione che non contraddice, ma esalta la forza espressiva di una danza divenuta patrimonio indiscutibile di tutti i popoli. Ingresso 5euro (0.50euro prevendita). Fra i brani in programma, “Tango”, “Verano Porteno”, “Otono Porteno”, “Milonga del angel”, “Libertango”, “Adios Nonino”. Un omaggio al maestro Luis Bacalov, cui è dedicato il Concorso internazionale di composizione, “Kol Nidrei” (solista il maestro Marcello Forte).

Quello dedicato ad Astor Piazzolla è un altro degli eventi di punta del “Matera Festival”, rassegna a cura dell’ICO Magna Grecia, realizzata in collaborazione con Matera in Musica, Basilicata Circuito musicale e Alvino 1884, con la direzione artistica del maestro Piero Romano. Partner, Regione Basilicata, FSC Fondo per lo Sviluppo e la coesione, Comune di Matera, Unesco e MiBACT (Ministero dei Beni e delle Attività culturali).

Mario Stefano Pietrodarchi, bandeneonista, nato ad Atessa (Chieti), trentanove anni, a nove anni intraprende lo studio della fisarmonica e successivamente del bandoneon. Frequenta corsi, partecipa e vince numerosi concorsi. Nel 2007 si diploma con la Lode presso il Conservatorio Musicale Santa Cecilia di Roma. Frequenta corsi di perfezionamento in Italia e all’estero. Esecutore brillante e di raffinata musicalità, ha vinto numerosi concorsi nazionali ed internazionali. Collabora con il Teatro dell’Opera di Roma e la Fondazione Lirico Sinfonica “Petruzzelli” di Bari. Più volte ospite in trasmissioni Rai con l’Orchestra della Rai. Partecipa in qualità di bandoneonista al Festival di Sanremo, collabora alle colonne sonore di Paolo Buonvino per i film “Caos Calmo” di Nanni Moretti e “Italians” di Giovanni Veronesi (con Verdone, Scamarcio e Castellitto).

Il 25 Maggio 2009, si esibisce in qualità di ospite al Colosseo di Roma, evento unico e irripetibile, trasmesso in mondovisione in prima serata su Raiuno e Raisat accanto ad Andrea Bocelli e l’Orchestra Sinfonica Abruzzese per l’evento “L’alba separa dalla luce l’ombra” in favore dei terremotati abruzzesi. Oltre all’imponente attività concertistica sul territorio nazionale, Pietrodarchi si è esibito in Inghilterra, Francia, Belgio, Croazia, Serbia, Germania, U.S.A., Polonia, Portogallo, Finlandia, Svizzera, Ungheria, Canada, Armenia, Russia, Bosnia Herzegovina, Bielorussia e Cina.

Il Matera Festival rivolge ringraziamenti all’indirizzo di Ubi Banca, Shell e alle importanti attività legate al territorio, che sostengono la manifestazione: Ecowash, Grieco Collezione uomo-donna e Lion Service. La rassegna musicale è impegnata a dare ulteriore contributo alla scoperta di un territorio affascinante e a temi musicali senza tempo pieni di fascino e suggestione. Ruolo fondamentale in questa serie di progetti lo rivestono i professori dell’ICO, che condividono il palcoscenico con artisti e interpretando programmi musicali di alto profilo.

Infine, come sempre, segnaliamo il concerto esclusivo del duo League-Laurance, “prima” internazionale con un’orchestra in programma lunedì 10 agosto alle 20.30 al Mulino Alvino (ingresso 15euro, 1euro prevendita). In pedana Michael League, leader degli Snarky Puppy, band alla quale è stato assegnato un Grammy Award, e Bill Laurance. L’evento-debutto del tour internazionale del duo all’interno del Matera Festival è una coproduzione con il Locus Festival di Locorotondo.

 

Informazioni e biglietti: Orchestra della Magna Grecia, via De Viti De Marco 13 – Matera (Tel. 0835.1973420); Cartolibreria Montemurro via delle Beccherie 69 – Matera (Tel. 0835.333411).

 

Ufficio stampa: Claudio Frascella, 3382591830

 

 

MATERA FESTIVAL

Prossimi eventi, Mulino Alvino

 

 

Martedì, 28 luglio, Mulino Alvino 20.30 (ingresso 15euro, 1euro prevendita)

ATTENTI A LUCIO!

Lorenzo Campani, voce

Renzo Rubino, voce e piano

Raffaele Casarano, sax

Cosimo Desiante, direttore

 

Giovedì 6 agosto, Mulino Alvino 20.30 (ingresso 10euro, 1euro prevendita)

I LOVE MUSICAL

Graziano Galatone, voce

Simona Galeandro, voce

Maurizio Lomartire, direttore

 

Venerdì 7 agosto, Mulino Alvino 20.30 (ingresso 15euro, 1euro prevendita)

BACHARACH FOREVER

Omaggio a Burt Bacarach

Karima, voce

Domenico Riina, direttore

 

Lunedì 10 agosto, Mulino Alvino 20.30 (ingresso 15euro, 1euro prevendita)

LAURANCE-LEAGUE DUO       

Tra jazz, funk e Snarky Puppy

Bill Laurance, pianoforte

Michael League, contrabbasso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *