Matera, l’impianto della Calcestruzzi spa sarà trasferito

“Dopo anni di attesa finalmente la Gravina di Matera, a ridosso della salita di S. Vito, non sarà più interessata dall’impianto di produzione di conglomerati cementizi della Calcestruzzi Spa”. Lo annuncia il sindaco Raffaello De Ruggieri che aggiunge: “Con nota del 26 febbraio scorso, il direttore operativo della società, accogliendo le indicazioni venute dal Comune di Matera, ha dichiarato la disponibilità e delocalizzare l’impianto all’interno dell’area di proprietà della società controllante Italcementi. Con tale scelta – prosegue il sindaco – non solo non è stato occupato altro territorio comunale, ma soprattutto la Gravina di Matera viene rimarginata da una dolorosa e inaccettabile ferita.
Dopo i necessari atti amministrativi – aggiunge il sindaco – un luogo così nevralgico sarà liberato da una presenza incoerente e ciò favorirà il migliore e sistenico intervento di valorizzazione e fruizione del Parco delle Cave, nonché la conseguente progettazione della strada monumentale di ingresso alla città.Grazie anche al lavoro degli assessori Zoccali e Cangelli lunga attesa – conclude Raffaello de Ruggieri – è finita e ora si potrà restituire il luogo al suo perduto valore ambientale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *