Matera, presentata l’iniziativa ‘Dai un calcio alla disabilità’

Sabato mattina si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del calendario 2017 e dell’iniziativa giunta alla seconda edizione “Dai un calcio alla disabilità” dell’associazione Genitori H24, presso la sala giunta Mandela del Comune di Matera. Al tavolo dei relatori erano presenti, l’assessore alle politiche giovanili, Massimiliano Amenta, il presidente della commissione politiche sociali, Gaspare L’Episcopia, la presidente dell’associazione Genitori H24, Lucianna Stigliani, la vicepresidente, Doriana Pasquino, il vicepresidente dell’associazione dei padri separati, Aps Adamo, Francesco Venezia. E’ intervenuto anche il giornalista, Nicola Guanti, che prenderà parte alla suddetta iniziativa. Mentre erano presenti in sala il fotografo ufficiale del calendario, Domenico Fittipaldi, e l’associazione sportiva Pegaso del centro Aias di Matera. A fare gli onori di casa sono stati L’Episcopia e Amenta. L’Episcopia ha affermato: “Il modo di trattare la disabilità che avete voi è un modo diverso. Spesso si utilizza il termine “mettersi a servizio” come se fosse un atto sociale; voi invece accompagnate questi ragazzi, lavorate con loro, affrontate le difficoltà, state insieme a loro. Lo dimostra l’iniziativa che presentate oggi e che sensibilizza l’opinone pubblica sul tema della disabilità. In merito, poi, alla presenza dell’associazione dei padri separati, sto lavorando alla realizzazione di un regolamento comunale per la bigenitorialità, già presente in altre città italiane.” L’assessore Amenta ha detto: “Il comune denominatore delle vostre iniziative e del calendario che avete realizzato è il sorriso. La partita che avete organizzato è alla sua seconda edizione e attraverso lo sport contribuirà a mettere in evidenza il fatto che ciò che ognuno di noi fa non è mai abbastanza. Bisogna mettere in campo il nostro impegno tutti i giorni, perché abbiamo un dovere morale ed etico nel sostegno a queste battaglie. In questi anni, avete compiuto un percorso lodevole, ogni Natale è allietato dal vostro calendario per il quale c’è sempre grande attesa.” La presidente ha dichiarato: “Quest’oggi presentiamo il nostro calendario e la nostra iniziativa “Dai un calcio alla disabilità”. Queste iniziative incarnano lo spirito della nostra associazione che è quello di dare voce a chi non ne ha e, soprattutto, superare le barriere mentali che provocano pregiudizi e discriminazioni verso chi ha abilità diverse. Non a caso oggi è la giornata internazionale delle persone con disabilità”. Ha, infine, ringraziato Amenta e L’Episcopia per essere stati presenti alla conferenza e il fotografo del calendario, Fittipaldi e invitato tutti a partecipare a “Dai un calcio alla disabilità” (una gara di calcio a 5 che si terrà il 9 dicembre a partire dalle ore 19 presso la tensostruttura di via dei Sanniti. Si sfideranno la formazione di Genitori H24 E Aps Adamo contro una rappresentanza di giornalisti materani). Francesco Venezia di Aps Adamo ha invece sottolineato di partecipare all’evento perché “molto spesso troviamo difficoltà nei padri separati che hanno a carico figli disabili”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *