Matera, riparte il servizio di gestione delle lampade votive

lampada votivaL’assessore comunale alla manutenzione urbana, Rocco Rivelli, rende noto che è ripartito il servizio di gestione delle lampade votive nei cimiteri della città. “Un servizio molto richiesto dai cittadini – afferma Rivelli – e che era stato momentaneamente sospeso per consentire il passaggio dalla gestione privata a quella del Comune”. Al fine di procedere alla regolarizzazione dei contratti già in essere, stipulati negli anni precedenti con l’ex gestore (ditta Calia), tutti i cittadini intestatari (o loro congiunti) di lampade votive cimiteriali, potranno provvedere al pagamento del canone di abbonamento per la annualità 2013 utilizzando il bollettino di conto corrente n.1014277535 intestato al Comune di Matera – Servizio di tesoreria – lampade votive- che sara’ inviato agli interessati contestualmente all’avviso di pagamento Tares (tassa sui rifiuti e sui servizi). in alternativa mediante bonifico bancario intestato al Comune di Matera – lampade votive IBAN: IT36 O076 0116 1000 0101 4277 535.

Gli interessati non dovranno ottemperare ad eventuali o ulteriori richieste di pagamento provenienti da soggetti diversi dall’amministrazione comunale. I cittadini interessati ai nuovi allacci potranno ritirare l’apposito modulo, già predisposto, presso l’ufficio Urp del Comune di Matera (piano terra) disponibile anche sul sito istituzionale dell’ente, dal giorno 20 del mese di settembre al giorno 30 del mese di ottobre corrente anno. Detto modulo dovrà essere compilato e consegnato, unitamente alla documentazione richiesta, all’ufficio Urp del comune di Matera entro e non oltre il termine sopra indicato (30 ottobre 2013). Ogni informazione potrà essere acquisita presso i servizi cimiteriali nei giorni di ricevimento del pubblico, o per via telefonica ai numeri 0835/241257-241330.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *