Il Matera sbanca Reggio Calabria

Reggina-Matera 2-3
Reggina: Belardi, Di Lorenzo, Cirillo, Camilleri (46’Ungaro), Benedetti, Gallozzi, Armellino, Maimone (55’Salandria), Masini, Di Michele, Balistreri (65’Viola) All. Alberti. A disposizione: Kovasick, Insigne, Lauzada, Velardi.
Matera: Russo, Mucciante, Flores, D’Aiello, Mazzarani (46’Ferretti), Coletti, Iannini, Di Noia, Madonia, Letizia (78’Bernardi), Carretta. All. Auteri. A disposizione: Pena, Bernardi, Ferretti, Diop, Albadoro, Pagliarini, Ashong
Arbitro: Dario Melidoni di Frattamaggiore
Assistenti: Alfonso Annunziata di Torre Annunziata e Lorenzo Abagnara di Nocera Inferiore
Reti: 27′,55’Carretta, 44’Madonia, 71’Viola, 91’Ungaro
Ammoniti: Mucciante, Masini, Coletti, Di Noia, Gallozzi,
Al ‘Granillo’ di Reggio Calabria il Matera vince la sua terza gara consecutiva e si porta a 44 punti in classifica. Vittoria netta dell’11 materano, messa parzialmente in discussione negli ultimi minuti di gioco, quando la Reggina ha tentato il tutto per tutto. Matera in vantaggio al 27’ con Carretta che salta Camilleri e trafigge Berardi con un tiro imparabile. I biancazzurri hanno la chance del raddoppio al 32’: Camilleri commette fallo su Madonia, è rigore. Letizia si fa respingere la conclusione da Berardi. La Reggina non riesce a creare occasioni, ed il Matera raddoppia ad un minuto dalla fine del primo tempo con Madonia, lesto a insaccare il delizioso assist di Iannini.
Nella ripresa la gara sembra chiusa al 55’ con la doppietta di Carretta, che scatta sul filo del fuorigioco e batte Berardi. Ma Alberti azzecca i due cambi: Viola e Ungaro per Maimone e Camilleri. I due neo-entrati riaprono la gara, ma è troppo tardi. Il Matera timbra la sua 13esima vittoria del campionato, la quinta esterna. E così, in attesa dei risultati delle dirette concorrenti, il Matera si ritrova ad una sola lunghezza dai play-off e può preparare con fiducia la seconda trasferta consecutiva in programma sabato prossimo sul campo del Cosenza, dove mancherà lo squalificato Coletti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *