Matera, spettacoli pirotecnici: Comitato Festa Maria SS. della Bruna chiede annullamento della revoca

Il Presidente dell’Associazione Maria SS. della Bruna, Mimì Andrisani, porta a conoscenza delle Autorità, della stampa e della cittadinanza che l’Ufficio Compatibilità Ambientale della Regione Basilicata, con nota prot. 0115146 del 05 luglio u.s., ha ritenuto che gli spettacoli pirotecnici del 07 luglio e 20 settembre 2019 non potranno avere luogo in località Murgia Timone. Di conseguenza la Questura di Matera ha notificato, in data odierna, il decreto di revoca. Tanto, continua Andrisani, ha comportato sconcerto e indignazione, in quanto i Vigili del Fuoco hanno verbalizzato che durante lo spettacolo pirotecnico del 2 luglio si è verificato un piccolo focolaio di ridotte dimensioni celermente estinto, tanto da non richiedere interventi successivi. In data odierna, con prot. 181, è stato chiesto al Presidente della Regione Basilicata, all’Assessore Regionale all’Ambiente, ai Consiglieri Regionali Enzo ACITO, Luca BRAIA, Roberto CIFARELLI, Piergiorgio QUARTO, Gianmichele VIZZIELLO, nonché al Sindaco di Matera, di annullare, nell’arco temporale di 24/48 ore, l’atto di revoca della Regione Basilicata, onde realizzare gli spettacoli pirotecnici in data 14 luglio e 20 Settembre 2019. Il Presidente Andrisani, nel ribadire di riservarsi di adire le vie legali nei confronti del competente Ufficio Regionale, ringrazia il Prefetto, il Questore, il Comandate dei Vigili del Fuoco, i Volontari di Lega Ambiente per l’impegno profuso ed i cittadini che hanno espresso solidarietà e vicinanza al Comitato Esecutivo ed ai soci dell’Associazione Maria SS. della Bruna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *