Matias Cuffa nuovo arrivo in casa Matera

Un autentico colpo da 90. Quello messo a segno dal patron del Matera, Saverio Columella, lo si può considerare tale. Matias Cuffa approda alla corte di mister Auteri, dopo aver vestito per 5 stagioni la maglia del Padova. Ora, con il fallimento della gloriosa società biancoscudata, l’esperto sudamericano ha sposato il progetto calcistico di Columella, voglioso di regalare al tifo materano una squadra ambiziosa, in grado di ben figurare in ogni campo della Lega Pro.
Cuffa, nato ad Alta Gracia, nella provincia di Cordoba, il 13 marzo 1981, è il classico centrocampista di fosforo, in grado di garantire dinamismo per tutti i 90 minuti. Dopo la trafila nel settore giovanile in Argentina, arriva in Italia: comincia la sua carriera nell’Isernia in Serie D (26 presenze con 3 reti). Nel 2003 passa alla Sangiovannese in Seconda Divisione, ma dopo soli 6 mesi si trasferisce al Tivoli: 12 presenze con una rete. Nel 2005 approda al Pisa, in Prima Divisione, con 11 presenze. A gennaio si trasferisce al Foggia, collezionando solo 4 presenze.
La svolta della sua carriera è racchiusa tra Friuli e Veneto. Nel 2007 firma per il Portogruaro, conquistando la promozione in Prima Divisione. In 2 anni somma 51 presenze con 7 reti. Poi, nel 2009, si trasferisce a Padova. Nei 5 anni di militanza patavina, scende in campo 150 volte, siglando anche 17 reti.
Per il Matera, quindi, si può parlare di colpaccio, dato che su Cuffa c’era anche il Carpi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *