Medaglia di bronzo conquistata da Flavio Serio del Taekwondo Massafra

Nei giorni 7 e 8 giugno si è svolto a Roma, presso il Centro Sportivo Giulio Onesti Acqua Acetosa, il Torneo Kim e Liù 2014, al quale hanno partecipato varie centinaia di bambini provenienti da tutta Italia e per la prima volta anche da paesi europei. Sotto gli occhi attenti dei loro istruttori, dei loro genitori ed anche del presidente del Coni Gianni Malago, si sono sfidati tra giochi e risate all’insegna dei valori dello sport. L’Asd “Taekwondo Massafra” vi ha partecipato con quattro ragazzini, accompagnati dall’istruttore Tommaso Petrelli e dal suo collaboratore M° Nico Lepore. Non sono mancati anche i genitori dei piccoli atleti.
Nella categoria riservata ai bambini nati nel 2003 e nel 2004, hanno gareggiato Mattia Mappa e Flavio Serio (rispettivamente cat. A kg -45 verdi e blu, e cat. A -41kg verdi e blu) che si sono comportati benissimo. Mattia, dopo aver vinto i primi due round, si è arreso a un avversario fisicamente più alto di lui. Certamente la sua grinta e la voglia di lottare fanno ben sperare per il futuro.
La prestazione di Flavio è andata, invece, oltre ogni attesa. Dopo aver superato con facilità i preliminari, in semifinale ha fornito prova di orgoglio, caparbietà e impegno, riuscendo a conquistare una medaglia di bronzo meritatissima. Grande la gioia di tutti per questo risultato.
Nella gara riservata ai bambini più piccoli, per il centro sportivo massafrese hanno gareggiato nella categoria C, bambini nati nel 2007 e 2008, i “grandi piccoli campioni” (come li definisce il M° Petrelli) Gianni Ricci e Federico Fuggiano. Bellissima prestazione del piccolo Gianni che nella categoria kg -29 gialle si è battuto come un leoncino senza indietreggiare di un passo nonostante il sorteggio fosse stato a lui crudele (si è trovato di fronte un bambino di notevolmente più alto e più grande!). E’ stato comunque per lui un test importante. Grazie alla sua tenacia e alla caparbietà dimostrate, sicuramente il prossimo anno farà meglio, come pure Federico Fuggivano che ha gareggiato nella categoria -27kg verdi e blu.
Tutti i quattro atleti in gara, giovanissimi, hanno dimostrato di avere notevoli qualità e il M° Petrelli prevede per loro un futuro ricco di soddisfazioni. Uno sport, il Taekwondo, in continua crescita. Dà sicurezza ed esalta le capacità del singolo, rafforzandone il fisico e la mente. Lo dice Petrelli!
Nino Bellinvia
Nella foto: Flavio Serio sul podio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *