Melendugno, chiuso il belvedere di Torre dell’Orso

Il sindaco di Melendugno, Marco Potì, ha ordinato la chiusura di un pezzo del Belvedere a causa del cedimento della scogliera di Torre dell’Orso. Per i turisti, quindi, affacciarsi sarà impossibile, così come percorrere la strada in direzione di Roca.
“La strada chiusa è in via Bellavista, fino all’incrocio con via Volta, un tratto interno. – ha spiegato Potì – La litoranea resta aperta perché non è interessata da questi fenomeni. Alle indagini visive, quel tratto precluso al traffico veicolare e pedonale è risultato interessato da lesioni e fratture che destano prteoccupazione. Parliamo di un costone di 20-25 metri di altezza, peraltro già oggetto di interventi; su quel costone ci sono spuntoni sporgenti fratturati in maniera preoccupante, da qui il nostro intervento. Abbiamo chiuso al traffico e dato incarico al geologo Antonio Alfarano di condurre indagini geologiche e geotecniche, con carotaggi specifici, per capire lo stato di consistenza di quel costone e successivamente quali provvedimenti assumere. A giorni avremo i risultati e mi auguro la vicenda sarà chiusa per il mese di maggio. I previsti interventi di sistemazione e decoro del belvedere saranno successivi a quelli strutturali sul costone”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *