Melfi: 1° giugno convegno sulla Questione Meridionale

Le figure di Francesco Saverio Nitti e Giustino Fortunato continuano ad essere spunto di riflessione e di approfondimento per il rilancio del meridione e della nostra Basilicata.

Il seminario avrà inizio con i saluti del Commissario Prefettizio, uscente, di Melfi, dott. Fausto Gianni, del Presidente dell’Autorità di Vigilanza sui Contratti Pubblici, servizi, forniture, sen. Giuseppe Brienza, del delegato ASSTRAI Basilicata, dott. Antonio Lovaglio, del Sindaco di Rionero in Vulture, dott. Antonio Placido, e del Sindaco di Melfi.

Nella prima sessione verranno presentate la relazione politico-economica del prof. Ernesto Mazzetti, la relazione storica della prof.ssa Annateresa Rondinella e la relazione sociologica del prof. Roberto Cipriani.

Nella seconda sessione, dopo uno stralcio dello spettacolo ”FRANCESCO SAVERIO NITTI: PARADOSSI NELLE VICENDE DELLA MIA VITA” a cura della Compagnia Opera, interverranno il Presidente della Fondazione Francesco Saverio Nitti, prof. Stefano Rolando, già Ministro prof. on. Ministro Gerardo Bianco, l’Autorità di Gestione Fondi FERS Basilicata, dott.ssa Patrizia Minardi e il Presidente della Regione Basilicata, dott. Vito De Filippo.

Alla luce di tutti gli interventi, il Presidente De Filippo esporrà l’idea di sviluppo sostenibile a cui la Regione Basilicata deve tendere, nonché l’insieme delle strategie già attuate ed in corso di svolgimento.

Seguirà, dopo la colazione, una Tavola rotonda sul Progetto “Ofanto: un fiume di idee verso un mare di iniziative” a cui parteciperanno il Presidente ASSTRAI, dott. Michele Marino, il referente PIOT “Basilicata Area nord”, dott. Fausto Gianni, il Presidente dell’Associazione Territori Lucani, dott. Maurizio Colucci, il Sindaco del Comune di Rapone, ing. Felicetta Lorenzo, il Presidente della Camera di Commercio e Artigianato, on. dott. Pasquale Lamorte, il dott. Donato Di Stefano della Confederazione Italiana Agricoltori, il dott. Domenico Saraceno per Confagricoltura e la dott.ssa Rosa Crocetta in rappresentanza del Fondo per l’Ambiente Italiano.

Quest’ultima sessione sarà dedicata ad una discussione basata sullo scambio di esperienze al fine di valorizzare le risorse idriche, puntando allo sviluppo trasversale dei territori e massimizzando l’utilità dei corsi fluviali.

Una giornata di studio fondata sull’immagine di due grandi uomini della nostra terra, che vuole essere punto di partenza e di riflessione per il rilancio di un meridione molte volte criticato perché non ascoltato nel suo profondo: un vero esempio di visone interregionale, simbolo di vera Unità d’Italia. L’evento sarà seguito dall’Ass. :” Ente Nazionale per la Protezione e l’Assistenza dei Sordi” Sez .PZ.Il Comune di Melfi con l’occasione metterà a disposizione n.2 interpreti LIS (lingua italiana dei segni)che dovranno assistere i non udenti durante il lavori del seminario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *