Mensa scolastica a Fasano, dal 3 ottobre solo per i nuovi iscritti e per coloro che hanno saldato la situazione debitoria dello scorso anno

Il servizio di mensa scolastica nelle scuole per l’infanzia e nelle primarie che vi hanno aderito sarà avviato a Fasano e frazioni lunedì 3 ottobre. Nonostante il termine ultimo fissato dal Comune al 19 settembre scorso per la presentazione della richiesta di ammissione al servizio, molte famiglie ne hanno continuato a richiedere l’iscrizione persino fino ad oggi. «Sebbene avessimo chiarito che le domande di ammissione giunte a Palazzo di Città oltre il 19 settembre non avrebbero comportato l’avvio della mensa sin da lunedì per i bambini – afferma Cinzia Caroli, assessore alla Pubblica istruzione – abbiamo, con forte senso della responsabilità, deciso che anche questi bambini, iscritti dopo il 19 settembre, potranno regolarmente pranzare a scuola sin da lunedì. Coloro, però, che ancora non hanno saldato la propria situazione debitoria relativa allo scorso anno scolastico, nonostante le nostre accorate sollecitazioni di questi ultimi giorni, non potranno usufruire della mensa. La decisione è certamente “forte” e assunta con grande dolore – sottolinea l’assessore Caroli – ma questa Amministrazione comunale è nata sul senso del rispetto delle regole come principio generale, e le regole vanno rispettate, per un senso di giustizia nei confronti di chi fa il proprio dovere. Devo dare atto alla “Ladisa” che gestisce la mensa, della disponibilità manifestata anche al di fuori delle normali ore lavorative, per cui le iscrizioni giunte oltre il 19 settembre si stanno registrando, nel sistema informatico – spiega l’assessore Caroli – per consentire proprio l’avvio della mensa dal primo giorno per questi bambini. E devo dare atto anche a quei genitori che, con senso di responsabilità e nonostante qualcuno non navighi proprio nell’oro, hanno provveduto negli scorsi giorni a saldare la propria posizione debitoria relativa allo scorso anno, dopo il nostro appello».
In ogni caso, anche per i nuovi iscritti alla refezione scolastica 2016-2017 scatta l’obbligo di pagamento della tariffa dovuta (consultabile sul modulo dell’iscrizione al servizio) entro venerdì 8 ottobre. Al momento le postazioni “Pos” non sono state allestite, ma in queste ultime ore al Comune stanno giungendo delle manifestazioni d’interesse da parte di alcuni esercizi commerciali e, dunque, verranno allestite entro martedì della prossima settimana e comunicate ai cittadini. Per chi, invece, volesse anticiparne il pagamento con bollettino di conto corrente postale, il numero del conto è 1014541518, mentre per chi volesse utilizzare il  bonifico bancario, il codice IBAN è IT 64 E 07601 15900 001014541518 con la causale “Servizio mensa”.
Dunque, servizio mensa per tutti coloro che si sono iscritti, anche oltre la data di scadenza del 19 settembre, ma non per chi risulta ancora moroso relativamente alla tariffa dovuta nello scorso anno scolastico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *