Mercato Dell’Oro cade in piedi

MERCATO DELL’ORO MATERA-SIDIGAS ATRIPALDA 2-3

MATERA: Matheus 36, Anselmo 12, Ripa 2, Lacalamita 10, Musillo 9, Riccardi 1, Casulli, Rinelli 7. N.e. Incampo, Sabino e Canzoniere. All. Galtieri

ATRIPALDA: Bruno 13, Coppola, Spina 1, Cuomo 9, Marolda 13, Libraro 6, D’Avanzo 11, Guerrieri 17. N.e. Losco, Zaccaria e Matarazzo

ARBITRI: De Sensi di Lamezia Terme e Scarfò di Reggio Calabria

SEQUENZA SET: 25-19 (25′); 30-32 (34′); 18-25 (23′); 25-23 (28′); 10-15 (12′)

BATTUTE VINCENTI: 7-4

BATTUTE ERRATE: 22-16

Mercato dell’Oro Matera perde contro la capolista Atripalda solo dopo oltre due ore di gioco. Non si sono visti i 16 punti di differenza tra le due compagini, e il merito è dei materani, capaci di tenere testa alla prima della classe, nonostante le squalifiche di capitan Suglia e Niero, dopo i fatti di Potenza della scorsa settimana. I loro sostituti, due ‘baby’ come Anselmo e Riccardi hanno giocato molto bene, segno che tutti vogliono rispondere presente quanto sono chiamati in causa. Una gara vibrante, giocata bene da entrambe le squadre, con i biancazzurri materani che hanno condotto quasi sempre la gara, tranne che nell’ultimo set, quando gli irpini hanno accelerato in fase offensiva. Mister Galtieri quindi, si può ritenere più che soddisfatto, perchè i suoi ragazzi hanno combattuto. Lo stesso spirito deve animare la squadra già da sabato prossimo, in occasione della trasferta a Chieti contro il Galeno Volley, terz’ultimo con soli 8 punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *