Mercoledì 14 ottobre torna il “Cineclub” a Matera: “Assandira” di Salvatore Mereu

 

Film: ASSANDIRA di Salvatore Mereu (Italia 2020)
Data: Mercoledì 14 Ottobre 2020
Cinema: Cinema Guerrieri (ex Cinema Comunale) Matera
Orari: 17:00 – 19:15 – 21:30
Posto Unico: 5,00 €

Costantino Saru, settantenne, si aggira sotto una pioggia torrenziale attraverso i resti di quella che era la sua proprietà e che il figlio Mario aveva trasformato in un agriturismo, dandogli l’antico nome sardo di Assandira. Mario è morto, e così gli animali: cavalli, pecore, maiali, galline. E un magistrato è venuto ad investigare l’origine del rogo che ha reso Assandira “un niente di nessuno”. La storia che precede quel rogo viene ripercorsa a ritroso, a partire da quando Mario e la sua compagna tedesca tornano dalla Germania, dove il figlio di Costantino aveva cercato lavoro. I due convincono Costantino a trasformare la sua proprietà in un “villaggio antichità” che mostri ai turisti stranieri l’antico stile di vita dei pastori sardi, che la nuora tedesca rilegge come “molto pittoresco”. Ed è l’inizio della profanazione di una terra già abbondantemente sfruttata e derisa dal turismo del “continente”.

Salvatore Mereu ha messo sangue, passione, dolore ed energia in questa storia di un uomo vissuto secondo i canoni di una tradizione atavica che gli è sempre stata ostile ma della quale conserva il rispetto.

Con la direzione della fotografia di Diego Dussuel, le scenografie di Cristina Nigro, i costumi di Monica Toschi e le musiche originali di Papa Music, Il segreto di una famiglia è stato così presentato dal regista in occasione della partecipazione fuori concorso al Festival di Venezia 2018: “Il segreto di una famiglia è un film sull’universo femminile e sul rapporto tra sorelle. All’inizio della storia, Eugenia e Mia, le due protagoniste, sono molto simili ma, con il susseguirsi degli eventi, la somiglianza lascia spazio a percorsi diversi che porta le due donne a differenziarsi e a confrontarsi con l’inquietante passato dei loro genitori.

Il segreto di una famiglia è ambientato in una grande e bella tenuta, La Quietud, situata nelle campagne appena fuori Buenos Aires. Si tratta di un ambiente pieno di ricordi, segnato da un presente ostile e da segreti che, rimasti sepolti per anni, sono pronti a venire a galla e a testare i legami tra i personaggi. L’imponente paesaggio, quasi asfissiante, è un personaggio in sé che si insinua nei rapporti tra genitori, figlie e amanti. Gli sfondi tranquilli – tra alberi e animali – che circondano le donne tutto il giorno sono in netto contrasto con quelli serali, quando un assordante silenzio prende il sopravvento mentre si disvelano i segreti che si nascondono tra le mura di casa.

Il segreto di una famiglia invita lo spettatore a capire la singolare profondità dei personaggi, le loro storie e le circostanze che le hanno dettate. Lo incoraggia, inoltre, a immergersi nei labirinti emozionali entro i quali si evolve la storia di essere umani tanto disperati quanto meravigliosi”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *