Mobile imbottito, incontro a Roma sulla crisi della ‘Nicoletti’

La Regione Basilicata ha presentato oggi a Roma, nel corso di un incontro al Ministero dello Sviluppo economico, una manifestazione di interessi per la reindustrializzazione del sito dell’azienda del mobile imbottito Nicoletti di Matera.

“L’intervento – fa sapere l’assessore alle Attività produttive, Politiche dell’Impresa e Innovazione tecnologica, Erminio Restaino – prevede un investimento complessivo di circa 80 milioni di euro da parte di un gruppo composto da sei piccole imprese operanti nel settore delle materie plastiche con particolare riferimento al comparto della nautica e degli articoli idrosanitari innovativi. A regime l’operazione dovrebbe determinare l’occupazione di circa 160 persone”.

Nel corso della riunione, alla quale hanno partecipato, oltre alla Regione, i rappresentanti dell’ufficio Crisi del Ministero, dei sindacati, e il curatore fallimentare dell’azienda Nicoletti è stata avanzata l’ipotesi per l’attivazione di uno strumento finanziario finalizzato alla verifica della fattibilità del percorso indicato. Già entro fine mese il Ministero dello Sviluppo economico si è assunto l’impegno di convocare Regione, imprese e Invitalia per verificare la fattibilità del progetto dal punto di vista tecnico. Sulla base dei risultati saranno riconvocate le parti sociali.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *