Molfetta, rapinato un supermercato in pieno centro. Arrestato un 32enne del luogo

In meno di 24 ore i Carabinieri hanno fermato un uomo, reo di aver rapinato un supermercato in pieno centro a Molfetta. Partite le prime attività di indagine, attraverso la visione delle immagini dell’impianto di videosorveglianza, i militari sono riusciti a ricostruire la dinamica dell’evento, occorso ieri nel tardo pomeriggio.
Il rapinatore, 32 anni, con il volto parzialmente travisato con il cappuccio del giubbotto che indossava e con una sciarpa, è entrato nell’esercizio commerciale e, sotto la minaccia di un coltello da macellaio, ha costretto il cassiere ad aprire il registratore di cassa. Il malvivente ha preso una manciata di banconote, dandosi subito alla fuga. Da tutti gli elementi raccolti si è cominciato a delineare un possibile identikit del rapinatore.
Sono bastate meno di 24 ore ai Carabinieri per individuare e successivamente dare avvio alle ricerche dell’autore della rapina.
Senza mai interrompere le ricerche del sospettato, i militari sono riusciti a trovarlo nei pressi della propria abitazione. La perquisizione dell’uomo e dei locali ha consentito di rinvenire gli indumenti utilizzati per commettere la rapina, confermando quello che era un sospetto.
Il rapinatore è stato sottoposto a fermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *