Mollica esprime solidarietà ai forestali

Il Consigliere Regionale del Movimento per le autonomie Francesco Mollica esprime solidarietà ai tanti braccianti forestali che oggi stanno manifestando contro il ritardo di attivazione dei cantieri forestali. Le motivazioni poste alla base dello sciopero sono state oggetto di analisi da parte del Consigliere che in sede di approvazione del Piano di forestazione nè aveva evidenziati già tutti i limiti. Infatti il piano appena approvato piuttosto che porsi come strumento di programmazione risolutivo delle questioni lavorative ed economiche del settore si è limitato a ricalcare il piano precedente senza porre le basi ad una svolta da forestazione assistenziale a forestazione produttiva, tra l’altro già prevista dalla L.R. 42 del 1998, quindi ben 14 anni fa. Impiego produttivo non solo per gli oltre 4500 operai forestali ma anche per l’intera economia del territorio.

La politica è chiamata ancora una volta a fronteggiare le emergenze lavorative ed economiche che in questo particolare periodo di crisi impongono alle famiglie lucane troppi gravosi sacrifici pertanto è necessario anche attraverso un tavolo di concertazione individuare le modalità e gli strumenti più rapidi per giungere ad una condivisa e definitiva soluzione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *