Monitoraggio sui siti web delle P.A.: la Provincia di Matera è prima

On line la Provincia di Matera è risultata la prima per trasparenza, completezza e accessibilità.
A dirlo i risultati del monitoraggio civico dei siti web di Comune, Ater, Provincia e Asl di Matera avviato dall’associazione “Diritti di cittadinanza”.
Soddisfatto il Presidente Stella: “Siamo felici che la nostra Provincia comunichi con efficacia e riesca, così, a fornire risposte adeguate. Un risultato raggiunto grazie alla professionalità e all’impegno profuso dal personale dell’Ente, assessori, dirigenti e funzionari che quotidianamente sono impegnati nei rispettivi settori di competenza per fornire riscontro alle istanze dei cittadini.
Un obiettivo che però, intendo sottolinearlo, consideriamo parziale, perché facente parte di un più ampio e articolato processo di rinnovamento, irreversibile e necessario, che abbiamo avviato con il preciso intento di servire il territorio e promuoverne il rilancio complessivo. Di certo questa attestazione di funzionalità ed efficacia del sito ci impone, prima di tutto, di intervenire e migliorare gli aspetti che non raggiungono standard qualitativi elevati. Non avrebbe senso adagiarsi sul presente e sui riconoscimenti, la nostra attenzione e il nostro impegno devono sapere andare oltre per individuare nuove soluzioni. Solo in un’ottica di continuo miglioramento può avere senso, oggi, l’attività di un ente pubblico.”
“Le buone pratiche messe in atto dalla Provincia” – ha continuato – “hanno determinato un ottimo risultato che vede eccellere, nel punteggio, la facilità di navigazione del sito e la completezza e la trasparenza di informazione”. Su questi due punti il presidente del Consiglio provinciale Aldo Chietera ha voluto mettere l’accento perché “fornire ai cittadini uno strumento di comunicazione puntuale e trasparente era una delle nostre priorità. Un’amministrazione snella e dinamica che lavora nell’interesse del territorio ha il dovere di rendere pubblico il proprio operato.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *