Montalbano J.co: il circolo del PDI scuote il sindaco

Il PDI di Montalbano, scuote il sindaco De Vincenzis. “Il Paese è di tutti“. Con questo monito, il Circolo del Partito Democratico di Montalbano denuncia “l’atteggiamento clientelare” tenuto della giunta Devincenzis che denota una visione personale della cosa pubblica ed offende la dignità della maggioranza dei Montalbanesi, di fatto estromessi da ogni forma di partecipazione democratica .

“Il Paese è sempre più abbandonato a se stesso, senza una vera guida, i problemi aumentano e si continua a vivacchiare alla giornata, con una inerzia sempre più preoccupante e pericolosa”. A tale proposito i consiglieri del PDI pongono una serie di quesiti : Come mai si è provveduto allo scorrimento della graduatoria espletata per un posto da bibliotecario assumendo un’altra persona dopo aver modificato il profilo professionale a concorso espletato? Avrebbe l’Amministrazione fatto la stessa cosa se il secondo classificato fosse stato un altro? Si rende conto il Sindaco che così facendo, al di là dei profili di legalità dell’operazione, ha precluso a decine di giovani montalbanesi la possibilità di partecipare ad un pubblico concorso, mortificando la loro speranza e quella delle loro famiglie di un futuro migliore? Come mai non sono state utilizzate le risorse economiche precedentemente disponibili per stabilizzare ex co.co.co e lavoratori socialmente utili così com’era stato loro promesso e dichiarato nella precedente campagna elettorale? Perché non si spiega chiaramente ai cittadini di Montalbano qual è la situazione attuale dell’ex MATTATOIO, visto le notizie di denuncia e di richiesta di danni che si annunciano sui giornali? Chi pagherà gli eventuali danni conseguenti alla vendita, all’abbattimento dell’immobile e al mancato utilizzo dell’area? Questa giunta si è accorta che il nostro paese è completamente bloccato sotto l’aspetto edilizio, non si costruisce più, la gente non lavora e l’intero settore è in crisi? Che fine ha fatto il Regolamento Urbanistico che doveva essere redatto in pochi mesi dall’Ufficio Tecnico? E concludono:” Una corretta e positiva amministrazione della cosa pubblica non si basa sulla difesa di interessi particolari. Per tutto cio’ invitiamo questa maggioranza a svegliarsi e ad occuparsi dei bisogni di tutti con trasparenza e nel rispetto della legalità. Il Partito Democratico di Montalbano, i suoi consiglieri comunali continueranno a lavorare e vigilare nell’interesse di tutti i cittadini affinché la nostra comunità riprenda a crescere e nessuno si senta penalizzato o escluso.

(Giuseppe Cariglia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *