Montescaglioso, il sindaco Zito e la consigliera Panico contro l’uso ‘smodato’ dei botti di fine anno

Mancano pochi giorni a Capodanno. Abbiamo solo pochi giorni per smuovere le coscienze. Ogni anno nel periodo festivo si verificano tanti incidenti e, spesso, a causarli è la mano dell’uomo.Corre d’obbligo invitare tutti i cittadini montesi a limitare l’utilizzo di botti e petardi vari: la motivazione è necessaria al fine di garantire l’incolumità di persone e cose oltre che il benessere dei nostri amici a quattro zampe. Ogni anno, purtroppo, le cronache parlano sempre più di incidenti che, in molti casi, riguardano giovani ragazzi che per pochi attimi di euforia rischiano di portarsi dietro traumatiche cicatrici.
Non dimentichiamo che i botti ed i fuochi pirici spaventano i neonati, gli anziani e sono forte fonte di inquinamento sia acustico che ambientale. Il fragore dei botti, inoltre, spaventa gli animali, tanto da far perdere loro l’orientamento. Si tratta di cani e gatti che in molti casi tentano di fuggire esponendosi ad incidenti con gravi conseguenze, anche per gli automobilisti, oppure lanciandosi nel vuoto se lasciati soli sui balconi. Uccelli che terrorizzati scappano in piena notte dai loro nidi per finire spesso contro le automobili, roditori che rischiano di essere investiti e farsi male vagandodisorientati. Nessun animale, che sia domestico o selvatico, viene risparmiato. Per non parlare di ciò che accade agli animali più anziani e deboli di cuore, che purtroppo “muoiono di paura”.
Con questa lettera aperta, non essendo chiara la normativa che consentirebbe ai Sindaci di vietarne l’uso, ci rivolgiamo a tutti i cittadini con un deciso “No ai botti e fuochi pirotecnici”. Che siate o meno amanti degli animali, vi invitiamo a rispettare la vita in ogni sua forma scegliendo divertimenti alternativi. BUONE FESTE!!!
La Consigliera Il Sindaco
Francesca PANICO Vincenzo ZITO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *