Morte Rosalba Pascucci, due medici rinviati a giudizio

Il gip di Matera Roberto Scillitani ha disposto il rinvio a giudizio di Carlo Capodiferro e Giovanni Manolio, i due medici ginecologi presso l’ospedale di Policoro (Matera) accusati di concorso in omicidio colposo di Rosalba Pascucci, una donna di 32 anni, morta l’8 settembre 2010 dopo un parto cesareo gemellare. Il dibattimento è stato fissato davanti al tribunale di Pisticci per il 24 novembre, davanti al giudice monocratico, dottoressa Marchese. Il gip ha anche accolto la costituzione come parte civile dei familiari della donna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *