‘Mutazioni d’autunno’ al teatro comunale di Massafra

“Mutazioni d’autunno”. Dal 10 ottobre al 20 dicembre, nel Teatro Comunale di Massafra (Piazza Garibaldi), sono in programmazione sette titoli di drammaturgia contemporanea, nell’ambito di un’azione di rete attuata dalle residenze teatrali pugliesi, a conclusione del terzo ciclo del Progetto Teatri Abitati, volta a promuovere il buon teatro che il sistema teatrale pugliese ha prodotto in questi anni di lavoro sul territorio.
Start questo weekend con lo spettacolo “Come tu mi vuoi” (Teatro delle Forche), da due racconti di Tommaso Pincio e Christian Raimo, che andrà in scena venerdì 10 e sabato 11 ottobre, alle ore 21, e domenica 12 ottobre alle ore 20. Con Giancarlo Luce e Ermelinda Nasuto. Regia di Giancarlo Luce.
La programmazione autunnale, a cura del Teatro delle Forche, proseguirà con “Uomini e no” di Elio Vittorini che la compagnia Onirica Poetica Teatrale presenterà domenica 19 ottobre, alle ore 20. Con Gabriella Altomare, Francesco Lamacchia, Vito Latorre, Antonio Repole. Regia di Vito Latorre.
Domenica 9 novembre, alle ore 20, andrà in scena “Croce e fisarmonica”, produzione Armamaxa teatro – Centro Diaghilev, racconto teatrale di Carlo Bruni ed Enrico Messina dedicato a don Tonino Bello. Con Enrico Messina, Mirko Lodedo. Regia Carlo Bruni. Musiche originali Mirko Lodedo.
Nell’ambito della VI edizione del Premio Teatro Scuola Cultura Palma Cito “Città di Massafra”, sabato 15 novembre (ore 21) e domenica 16 novembre (ore 20), Fabrizio Saccomanno presenterà “GRAMSCI Antonio detto Nino” (Thalassia). Di Francesco Niccolini e Fabrizio Saccomanno.
Appuntamento domenica 30 novembre, alle ore 20, con “La bella tarantolata nel grano” commedia musicale on the road. Drammaturgia Teatro dei Borgia. Con Elena Cotugno, Michela Diviccaro, Papaceccio mmc, Raffaella Distaso e Gianpiero Borgia. Musiche Papaceccio mmc. Regia Gianpiero Borgia.
Sabato 6 dicembre, alle ore 21, andrà in scena “Psycho Killer – Quanto mi dai se ti uccido?” (La luna nel letto – Nasca Teatri di Terra), di Ippolito Chiarello e Walter Spennato. Con Ippolito Chiarello, Raffaele Casarano (sax), Marco Bardoscia / Stefano Rielli (contrabbasso) e con Michelangelo Volpe alla tecnica. Regia, scene e luci Michelangelo Campanale.
Infine, sabato 20 dicembre, alle ore 21, le compagnie Teatro dell’Altopiano e Onirica Poetica Teatrale presenteranno “Sapore di sale”. Con Vito Latorre, Salvatore Laghezza, Antonio Repole, Francesco Lamacchia, Dario Lacitignola, Filippo Carrozzo, Adriano Basile. Testi di Carlo Formigoni e Antonio Lillo. Maschere Renzo Antonello. Musiche originali Donato Fumarola. Regia Carlo Formigoni.
La rassegna prevede un percorso di accompagnamento alla visione degli spettacoli, che avrà come destinatari privilegiati gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado.
Per maggiori informazioni e prenotazioni: www.teatrodelleforche.com; 0998801932/3497148766. Biglietto intero 10 euro / ridotto 8 euro (over 65, under 25 e possessori di Agis Card). Abbonamento (sei spettacoli, escluso “Gramsci Antonio detto Nino”) 36 euro.
E per i piccoli, prosegue il progetto “Li lascio a Teatro”, attività creative teatrali di lettura destinate ai bambini, nella Biblioteca Comunale dei Piccoli “Favolandia”, mentre i genitori assistono agli spettacoli di drammaturgia contemporanea nel Teatro Comunale. Progetto promosso dal Teatro delle Forche in collaborazione con l’Assessorato comunale alla Pubblica Istruzione. Servizio gratuito su prenotazione almeno un giorno prima dell’evento. Info: 0998801932 /3497148766.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *