Nardò, 68enne finisce con il suo scooter nello scavo di una piscina in costruzione

Tragedia nel Salento; un uomo di 68 anni è morto dopo una manovra errata a bordo del suo scooter. La vittima ha aperto il cancello della sua villa, lo ha oltrepassato ma pochi metri dopo è precipitato con lo scooter nello scavo aperto per la piscina in costruzione.
La piscina si trova a Santa Caterina, in località Vacanze Serene, marina di Nardò. La morte risalirebbe a sabato, da quando il 68enne risultava irreperibile. Solo ieri alcuni operai del cantiere si sono accorti del corpo dell’uomo, finito su un cumulo di pietre. Allertati i Carabinieri e il 118, ma non si è potuto fare altro che constatare il decesso del 68enne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *