Nel Vulture Melfese, bilancio positivo per le Terme di Rapolla

E’ tempo di bilancio, per le Terme di Rapolla, stabilimento termale ubicato in questo accogliente paese, nel cuore del Vulture Melfese, a pochi passi da Melfi. Sin dalla fine del secolo scorso le acque delle Terme di Rapolla, www.termedirapolla.it rinomate per la loro bontà, sono utilizzate per scopi terapeutici e preventivi.
Le fonti furono scoperte nel 1909, ma soltanto nel 1961 un imprenditore privato, il Cav. Mauro Ala, decise di costruire lo stabilimento termale, dotandolo delle attrezzature idonee ai soggiorni. Le acque termali sgorgano dalle tre sorgenti in contrada ” Orto del Lago ” di Rapolla ed il fango viene ottenuto da dette acque.Le acque delle Terme di Rapolla, Salso – Solfato – Bicarbonato – Alcaline sono particolarmente indicate per curare reumi, gotta, sciatica, artriti, artrosi, postumi di fratture, riniti, sinusiti, faringiti, laringiti, bronchiti.
Le Terme di Rapolla sono convenzionate con INPS, ASL.  Maurizio Colangelo, amministratore:” La nostra organizzazione chiude con un bilancio positivo il periodo termale iniziato a giuno e concluso agli inizi di novembre. Abbiamo ottenuto oltre tremila presenze nel nostro stabilimento termale. Devo ringraziare, alcune amministrazioni comunali di Basilicata , con cui abbiamo stabilito convenzioni per il soggiorno termale. Siamo gia’ al lavoro per potenziare l’offerta del noStro stabilimento termale. Il centro benessere e la piscina sono i prossimi obiettivi da realizzare, per incrementare il flusso dei visitatori. L’Hotel Terme di Rapolla resta aperto per tutto l’anno, a prezzi competitivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *