Nella scuola media Festa, molto interesse per gli itinerari culturali dei Castelli di Basilicata

Questa mattina, molto interesse tra alunni e docenti della Scuola Media Nicola Festa di Matera, in occasione dell’incontro di studio dedicato ai Castelli di Basilicata. Una maggiore conoscenza ed un vero e proprio itinerario rivolto alla riscoperta di un’epoca, quella feudale che coincide con l’origine di molti paesi lucani, è l’obiettivo perseguito anche dalla Scuola “N.Festa” che alla civiltà dei castelli ha riservato una particolare attenzione attraverso l’impegno dei docenti di Arte e Immagine, Annamaria Casamassa e Nicola Pavese. Ai ragazzi è stata offerta la possibilità di approfondire la conoscenza e il ruolo che queste dimore storiche hanno svolto per lo sviluppo del territorio e in particolare dell’agricoltura e dell’economia locale, con riferimenti alla figura dell’imperatore Federico II e alle diverse famiglie, i Morra, i del Balzo, i Sanseverino, i Caracciolo, i Pignatelli, che hanno scritto pagine significative della storia dei paesi grandi e piccoli di Basilicata. Gaetano Vitelli, amministratore della Publiteam ha introdotto il convegno. Il saluto ai partecipanti è stato conferito dal Prof. Desiante, Preside della scuola media materana, il quale ha rimarcato, l’importanza degli itinerari culturali come elemento di promozione del territorio e fattore di sviluppo economico per le future generazioni. Assente per motivi di famiglia lo storico e giornalista Giuseppe Coniglio. Ai partecipanti e’ stata distribuita la guida I Castelli di Basilicata.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *