Neonato abbandonato in un centro commerciale a Lauria

Un neonato è stato partorito e abbandonato stamane in un bagno del centro commerciale ‘City Iper’ di Lauria (Potenza), a poca distanza dallo svincolo di Lauria sud dell’A3 Salerno-Reggio Calabria. A dare l’allarme è stata una signora che era in procinto di entrare nella toilette della struttura. Il bimbo, appena nato, aveva ancora il cordone ombelicale attaccato, ha carnagione e lineamenti tipicamente europei. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno trasportato il piccolo presso l’ospedale di Lagonegro (Potenza): secondo quanto si è appreso, è in buone condizioni.
I Carabinieri stanno conducendo le indagini per identificare la madre del bimbo e stanno visionando anche le immagini riprese dall’impianto di videosorveglianza del centro commerciale, sono stati allertati da alcune persone che hanno trovato il neonato. Pare che la donna, dopo aver partorito, si sia allontanata in un’auto (probabilmente insieme almeno ad un’altra persona) e possa essersi messa in viaggio sull’autostrada. I militari hanno inoltre ascoltato diverse persone che si trovavano all’interno della struttura nel periodo di tempo in cui, presumibilmente, la donna ha partorito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *