Nevicate del 2017, definite le procedure per i contributi alle attività danneggiate

Con Ordinanza del Capo dipartimento della Protezione Civile, sono state definite le procedure per far fronte ai danni occorsi, alle attività economiche e produttive, a seguito delle calamità naturali che si sono verificate tra il 2015 e il 2017 sul territorio della Regione Basilicata, per le quali è stato dichiarato lo stato di emergenza e completata la ricognizione dei fabbisogni. La Regione ha definito le modalità tecniche per la gestione delle domande di contributo e la modulistica per la loro presentazione al Comune. Possono presentare domanda per la concessione dei contributi i soggetti privati che hanno subito danni, già segnalati con le schede C “Ricognizione del fabbisogno per il ripristino dei danni subiti dalle attività economiche e produttive”.
Al Comune di Matera sono pervenute 10 schede per gli eventi eccezionali meteorologici verificatisi dal 5 al 18 gennaio 2017. Nella delibera di Giunta regionale (pubblicata sulla G.U. n.224 del 26.9.2018) sono definiti i criteri per la determinazione e la concessione dei contributi ed è allegata la documentazione necessaria per presentare domanda. La documentazione è scaricabile anche sul sito www.comune.matera.it all’indirizzo: http://www.comune.matera.it/avvisi/item/2722-avviso-pubblico-per-la-concessione-di-contributi-economici-ai soggetti-privati-per-i-danni-occorsi-alle-attivita-economiche-e-produttive-in-conseguenza-degli-eventi-per-
cui-si-e-completata-la-ricognizione-dei-fabbisogni-scheda-c ed è disponibile presso l’Ufficio Settore Opere Pubbliche del Comune. Le domande dovranno essere presentate presso il Comune entro il 1° dicembre 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *