Nota di Pisicchio sulla Giornata Mondiale della Terra con Legambiente

“Come Regione Puglia invitiamo tutti i pugliesi ad aderire alla campagna social #Abbracciamola, di sensibilizzazione promossa da Legambiente. Una foto simbolica per dimostrare che ciascuno di noi vuole prendere un impegno con il Pianeta: averne cura e rispettare le sue risorse”.
Lo dichiara l’assessore alla Pianificazione Territoriale e alla Tutela del Paesaggio, Alfonso Pisicchio, in occasione del 50esimo anniversario della Giornata Mondiale della Terra, in programma domani, mercoledì 22 aprile, e istituita nel 1970 dalle Nazioni Unite.
“Questa edizione – sottolinea l’assessore – coincide con un momento storico sicuramente molto delicato e che ci obbliga maggiormente a tutelare il paesaggio, i territori, le acque, modificando i nostri stili di vita con un’impronta più sostenibile. E in questa direzione dobbiamo accogliere e sostenere l’appello di Legambiente Puglia, con cui da tempo la Regione Puglia promuove e valorizza iniziative virtuose tese alla tutela delle nostre risorse naturalistiche, dei nostri parchi e delle nostre aree naturali protette. Per questo abbracciamo con forza, e seppur simbolicamente, il nostro pianeta.
Invito perciò cittadini, studenti, associazioni e politici di ogni schieramento a partecipare a questa giornata di mobilitazione sui propri profili social lanciando un messaggio univoco: difendere la Terra e difendere la nostra bellissima regione, dagli scempi, dagli abusi e dagli sprechi. Noi in Puglia, non a caso, vogliamo raggiungere questo obiettivo grazie al disegno di
legge sulla Bellezza, già approvato dalla giunta regionale e attualmente incardinato nelle commissioni consiliari preposte”.
Il flash mob virtuale di Legambiente prevede nella giornata del 22 aprile la pubblicazione di una foto di sé sui propri canali social, mentre si abbraccia un mappamondo, un disegno della Terra, una piccola scultura o una mappa geografica. Gli hashtag da utilizzare sono #Abbracciamola ed #EarthDay.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *