Nuova riunione del progetto I4Food

i4foodNuova riunione del progetto I4Food ,che ha visto coinvolti i partner del progetto che si sono incontrati a Alba Iulia, in Romania, dal 18 al 20 novembre 2013 per l’ultima visita di studio per l’individuazione delle Buone Pratiche del progetto. La partnership del progetto realizzato nell’ambito del Programma INTERREG IVC, con il co-finanziamento del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, è costituita da: l’Agenzia di Sviluppo Regionale del Transdanubio Meridionale (Ungheria) in qualità di capofila; la Provincia di Matera (Italia), in qualità di responsabile della comunicazione; Peacritt – Organizzazione regionale ed europea per la Comunicazione, la Ricerca, l’Innovazione e il Trasferimento Tecnologico nel settore Agroalimentare (Francia); il Consiglio regionale della Karelia settentrionale (Finlandia); l’Agenzia di Sviluppo Regionale Centru (Romania); il Governo Provinciale di Granada (Spagna). L’obiettivo generale del progetto è il miglioramento delle politiche regionali nel settore delle industrie alimentari; tra gli obiettivi specifici vi è l’identificazione di buone pratiche per sbloccare il potenziale delle imprese nei settori dello sviluppo e dell’occupazione a livello regionale ed europeo.

L’Agenzia di Sviluppo Regionale Centru ha organizzato l’incontro e la visita di studio in alcune aziende del settore alimentare della regione connesse all’identificazione di tre buone prassi in materia di: cooperazione imprenditoriale regionale, accesso ai finanziamenti e ai mercati, cibo locale sano e sicuro. La Società Domeniile Boieru ed è collocata nella zona vinicola di Ciumbrud fondata nel 2005, ed i loro vini, certificati DOP e IGP, sono prodotti esclusivamente da uve coltivate nei propri vigneti. L’intero processo di vinificazione è conforme agli standard ISO per la qualità e la sicurezza. Il Binal Mob Srl in Coltesti, fondato nel 1997, caseificio per la lavorazione del latte e del formaggio. La vasta gamma di prodotti (dai formaggi stagionati alla panna acida e al burro) è il risultato dell’impiego di latte di ottima qualità derivante da allevamenti locali e dall’uso di tecnologie avanzate oltre a maestranze altamente qualificati. La società APIDAVA, nella città di Blaj, ha avviato la sua attività nel 1992. Nel corso degli anni è cresciuta con prodotti di qualità immessi nel mercato europeo. L’ azienda acquista, trasforma, confeziona e vende una vasta gamma di miele rumeno. Dal 2011 la sua produzione si è ampliata annoverando una linea di cosmetici a base di ingredienti naturali prodotti dalle api. La qualità e la sicurezza dei prodotti APIDAVA è certificata secondo le norme ISO.

La società del Gruppo Supremia, nella città di Alba Iulia, è stata fondata nel 2000. L’ azienda, produttrice di spezie, offre a più di 2000 clienti in tutto il mondo soluzioni complete per l’industria alimentare: miscele personalizzate, miscele di ingredienti alimentari, spezie naturali di alta qualità importate da tutto il mondo. Supremia che ha investito in attrezzature di elevata tecnologia per soddisfare gli standard di sicurezza internazionali fornisce anche un ambiente per lo sviluppo personale e professionale dei suoi dipendenti basato sulla formazione, incoraggiando iniziative, assunzioni di responsabilità e premiando il merito. La società Transeuro Srl in Ighiu, è specializzata in prodotti da forno e prodotti di carne. Fondata nel 1991, come mulino e panificio, ha aggiunto il mattatoio e la lavorazione della carne nel 2001. Oggi Transeuro è uno dei leader del mercato per i prodotti da forno e per la carne nella provincia di Alba Iulia.

Nella città di Bucerdea Vinoasa, i partner i4food hanno visitato una cantina appartenente all’associazione “Country Wine” L’associazione, fondata nel 2007, per la tutela e la valorizzazione della tradizione e dei prodotti tipici locali. Tra i suoi obiettivi la promozione della produzione di vino di qualità, lo sviluppo del turismo rurale e del vino, l’espansione del mercato e della domanda di vini di qualità della tradizione locale. I partner si incontreranno nuovamente a Matera, in Italia, nel mese di febbraio 2014 per la programmazione delle ultime attività progettuali.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *