Nuove linee OMS sulla qualità dell’aria

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha presentato pochi giorni fa le nuove “Linee guida per la qualità dell’aria” proponendo una forte riduzione dei limiti consentiti per le emissioni di NO2, PM10, PM 2.5 e ozono. Un indirizzo che l’Oms – a seguito di uno studio alla cui stesura hanno partecipato più di 80 scienziati – ha adottato alla luce dell’impatto sanitario dell’inquinamento sulla popolazione. 
“Mi auguro – ha dichiarato l’assessora all’Ambiente della Regione Puglia Anna Grazia Maraschio – che le nuove linee guida possano essere recepite quanto prima dal nostro Governo in termini di aggiornamento legislativo. Dobbiamo farci trovare pronti, sia in termini di capacità amministrativa, sia in termini di lungimiranza e responsabilità pianificatoria dei territori, per immaginare la transizione ecologica come percorso che metta al centro la salute delle persone. Non possiamo lasciare che, in nome del progresso, si calpesti il diritto alla salute nostro e delle generazioni che verranno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *