Nuove regole per accesso a musei e mostre. Da lunedi 3 gennaio undici regioni in zona gialla

In vigore nelle regioni italiane le nuove regole per gli oltre cinque milioni di Italiani che non sono vaccinati. I musei e le mostre restano aperti, a patto ovviamente che il visitatore mostri il green pass base, ovvero quello che si ottiene con il solo tampone negativo. Questa regola vale sia nelle regioni in fascia bianca sia quelle in fascia gialla. Se la situazione però peggiora e una regione entra in fascia arancione le porte dei musei in quel caso si chiudono per i non vaccinati. In fascia arancione dunque l’accesso ai musei e alle mostre sarà concesso solo a chi ha il Super Green Pass, ovvero quello che si ottiene con la vaccinazione o dopo guarigione dal Covid. Al momento nessuna regione italiana è a rischio arancione. Da lunedì 3 gennaio, passano in zona gialla altre quattro regioniLazio, Piemonte, Lombardia e Sicilia che si aggiungono così alle province autonome di Trento e Bolzano, a Liguria, Marche, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Calabria. In tutto, saranno quindi undici tra regioni e PA. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *