O Fucarazze de San Geseppe

Anticamente nella città di Massafra, come in tanti altri paesi, il 19 marzo, in onore della festa di San Giuseppe, venivano allestiti dei grandi falò, durante i quali ci si riuniva. Questo rito serale segnava il passaggio dall’inverno alla primavera. Con il falò veniva anche bruciato un fantoccio, la “vecchia”, che simboleggiava l’inverno. Con l’intento di recuperare quest’antica tradizione, l’associazione Terra di Puglia, in collaborazione con la cooperativa turistica 74zero16, ha voluto organizzare la prima edizione de “O focarazze de San Geseppe”, una manifestazione che dia la possibilità di rievocare l’antico evento e di tramandarlo alle generazioni più giovani. Il fuoco sarà acceso nel fondovalle della Gravina San Marco, alle pendici del castello medievale, con accesso in Via La Liscia, dove una volta era situato l’antico comune del paese

La manifestazione prenderà il via da un altro punto, come ha spiegato il presidente dell’associazione Terra di Puglia Maurizio Riformato: “Si partirà intorno alle 18:30, da Piazza Garibaldi. Da qui, con la banda della Scuola Media Statale ‘Alessandro Manzoni’ in testa, partirà una percorso cittadino aggregare tutti i partecipanti. Dal punto di partenza si oltrepasserà il ponte Garibaldi e ci si dirigerà nel quartiere Santi Medici, per giungere alle ore 19 nel fondo valle della gravina San Marco, alle pendici del castello”. L’accensione del fuoco è prevista per le ore 20 e prima che gli arbusti ardano, ci sarà la benedizione. Durante il falò ci saranno spettacoli, musica e animazione, oltre a vari stand enogastronomici. La parte inerente all’intrattenimento sarà curata dall’associazione Agorà che ha organizzato esibizioni bandistiche e balli folkloristici. Alcuni commercianti di Massafra si dedicheranno alla promozione dei prodotti tipici locali e caratteristici del periodo.

“In passato quella dei falò era un rituale consueto che però ultimamente si è perso – ha precisato Maurizio Riformato – quindi noi dell’associazione, insieme agli amici della cooperativa 74zero16, abbiamo deciso di proporre questa iniziativa per recuperare questa vecchia tradizione. Proprio per questo abbiamo scelto la gravina San marco, Proprio per questo abbiamo scelto la Gravina San Marco, un luogo carico di tradizioni, dove ancora oggi ci sono testimonianze di quella che era la vita degli abitanti massafresi e non. Lo scopo di questo falò, come di tutte le nostre iniziative, è quello di valorizzare la storia, la cultura e le bellezze del nostro territorio”.

Associazione Terra di Puglia – Piazza Garibaldi 38 – Massafra (TA)

Infoline: 3805977670

Website: www.associazioneterradipuglia.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *