Omicidio Meredith, Raffaele Sollecito ribadisce la sua innocenza

“Io e Amanda Knox siamo innocenti e non eravamo sulla scena del crimine. Abbiamo una posizione totalmente diversa da quella di Rudy Guede. Quello che dice non mi interessa”: Raffaele Sollecito commenta così la notizia dell’istanza di revisione del processo avanzata dall’ivoriano.
“Conosco gli atti e tutta la vicenda – ha ribadito Sollecito – quello che fa Guede non ha senso. Le sue tracce sono sulla scena del delitto, ha raccontato bugie e l’alibi che ha sostenuto di avere ha finito per metterlo in cattiva luce. Dopo avere trovato Meredith morente è andato in discoteca per poi fuggire in Germania. Questi sono i fatti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *