Operai della ‘Taranto Isolaverde’ sul tetto della sede provinciale

Hanno trascorso la notte sull’impalcatura del Palazzo degli Uffici in ristrutturazione gli otto operai di ‘Taranto Isolaverde’, società partecipata della Provincia (ora in liquidazione), che protestano per richiamare l’attenzione sulla loro situazione occupazionale.
Uno di loro è caduto dal ponteggio al piano inferiore ed è stato soccorso dal 118; ha perso conoscenza, ma, a quanto si è appreso, le sue condizioni non destano preoccupazione. Questa mattina alcune decine di operai hanno bloccato il lungomare nel tratto all’altezza di Palazzo del Governo. La zona è rimasta presidiata dalle forze dell’ordine. I licenziamenti collettivi dei 231 lavoratori dovevano scattare il 26 novembre, ma la procedura è stata congelata fino al 10 gennaio in attesa di una possibile ricollocazione degli operai per altri mansioni da parte di terzi. Gli operai tuttavia non percepiscono lo stipendio da 9 mesi e temono di essere licenziati. Sotto la sede del Palazzo degli Uffici è stato installato un materasso gonfiabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *