Operai della Sangalli Vetro salgono sulla torre della ciminiera

Attimi di tensione stamattina, all’interno dello stabilimento della Sangalli Vetro a Manfredonia. Poco dopo le 9, due operai della linea manutenzione hanno lasciato il blocco dei manifestanti in sciopero ai cancelli della fabbrica e si sono arrampicati sulla torre della ciminiera dello stabilimento, alta oltre 40 metri.
Dalle prime indiscrezioni, si tratterebbe di due operai manfredoniani, entrambi con famiglia e due figli a carico. I due uomini non hanno mostrato striscioni e non hanno formulato richieste specifiche. Al momento, mantengono contatti telefonici con gli altri manifestanti. Sul posto, i Carabinieri della compagnia di Manfredonia, una squadra dei Vigili del Fuoco ed il sindaco Angelo Riccardi.
Gli uomini del 115 hanno richiesto un telo pneumatico da salto, che verrà montato dai Vigili del Fuoco di Bari a ridosso della ciminiera come precauzione necessaria. L’episodio fa il paio con quanto successo ieri mattina, quando gli operai della Sangalli avevano bloccato la Statale 89 con un sit-in di protesta, per sensibilizzare l’opinione pubblica dinanzi alla drammatica vertenza che rischia di far sparire la più grande azienda del Contratto d’area di Manfredonia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *