Operazione della Guardia di Finanza ai Laghi Alimini. Sette denunce

La Guardia di Finanza ha denunciato alla magistratura sette persone (il direttore di un villaggio turistico che ha commissionato i lavori, due titolari e quattro dipendenti di aziende movimento terra) per aver prelevato indebitamente la sabbia dal mare per accrescere lo spessore di un arenile, ‘mangiato’ dalle correnti. I finanzieri sono intervenuti dopo aver notato quattro mezzi meccanici pesanti impegnati nell’aspirazione della sabbia marina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *