A Oppido Lucano in scena ‘Tempesta’ di Shakespeare

Arriva in Basilicata l’opera ‘La tempesta’, l’ultimo grande lavoro del drammaturgo inglese William Shakespeare. Lo spettacolo sarà proposto nell’ambito della Stagione Teatrale 2016-17 organizzata dal consorzio Teatri Uniti di Basilicata, che andrà in scena mercoledì 15 marzo, ore 21, al Teatro Obadiah di Oppido Lucano e giovedì 16, ore 21, al Teatro Francesco Stabile di Potenza.
A curarne la regia Maurizio Panici, che affronta Tempesta offrendone una lettura che s’interroga sul contemporaneo e ne sviscera limiti e potenzialità. Il mago Prospero, l’innocente Miranda, il mostro Calibano, lo spiritello Ariel, l’usurpatore Antonio, l’ingenuo Ferdinando, Alonso il re di Napoli, il buffone Trinculo, l’ubriacone Stefano sono metaforicamente intrappolati nello spazio di una discarica, area di disordine, violenza e confusione morale, deposito di rifiutati, buco nero disgraziato e melmoso ma allo stesso tempo terreno di nuove possibilità. La parola diventa strumento di riscatto, Il naufragio atto necessario di rinascita, la tempesta specchio di una situazione prepotentemente attuale: duchi e mozzi, signori e poveracci convivono e s’intrecciano su uno stesso sfondo, questi ultimi espropriati dal potere sovversivo della parola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *