Ordinanza sindacale del comune di Altamura per garantire il decoro urbano e l’incolumità pubblica

Con l’ordinanza sindacale n.44 del 6 maggio 2021 si ordina ai proprietari, affittuari e conduttori di terreni ed aree di qualsiasi natura e loro pertinenze, incolti e/o abbandonati, ricadenti all’interno del centro abitato, di procedere entro il 31 maggio, agli interventi di pulizia, provvedendo alla rasatura o estirpazione delle erbe e/o sterpaglie, dei residui di vegetazione ed ogni altro materiale infiammabile, con
particolare attenzione ai cigli stradali e alle banchine prospicienti, anche per prevenire gli incendi, in vista del periodo di grave pericolosità, dal 15 giugno al 15 settembre.
Questi interventi dovranno comunque essere effettuati periodicamente in modo da garantire il decoro urbano e l’incolumità pubblica.
Il materiale proveniente dallo sfalcio delle erbe, sterpaglie e/o dalla pulitura dei terreni e delle aree, deve essere rimosso a cura e spese degli interessati. Sono previste sanzioni per i trasgressori di divieti, prescrizioni ed obblighi stabiliti nell’ordinanza che è consultabile all’Albo Pretorio Online sul portale istituzionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *