Ordine infermieri di Potenza preoccupato per la crisi del settore in Basilicata

Il Consiglio Direttivo dell’ordine degli Infermieri di Potenza ha manifestato la sua preoccupazione per la crisi infiermeristica in Basilicata, dopo il pensionamento di oltre 500 Professionisti a seguito della ‘quota 100’. 
”E’ urgente che si bandiscano e si espletino i concorsi pubblici nelle Strutture Sanitarie Lucane -AOR S.Carlo, ASL Potenza; ASL Matera; CROB Rionero. – spiega in una nota il Presidente Vito Milione – Gli infermieri lucani, in cerca di lavoro nelle regioni del nord, che con sacrificio ed abnegazione hanno conseguito la laurea sono in attesa di essere inseriti nel mondo del lavoro per soddisfare i bisogni dei cittadini lucani. 
Gli infermieri lucani non aspettano altro e lanciano la sfida per dimostrate le loro Competenze di Alto Valore Morale, Etico e Tecnico-Professionale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *