Organizzazione e sicurezza ad hoc per la Sirino Mtb Race dell’8 luglio a Nemoli

La macchina organizzativa della Sirino Mtb Race prosegue alacremente la sua marcia per allestire un evento che possa lasciare il segno ed innalzare il gradimento dei bikers e di coloro che domenica 8 luglio saranno presenti a Nemoli. Una manifestazione che attende ora le adesioni di tutta la community della mountain bike del Sud Italia oltre ad alimentare la sfida in seno al neonato circuito del Brevetto 3 Regioni.
Gli organizzatori della Sirino Bike Team sono impegnati in un grosso sforzo per la sistemazione, la segnalazione dei percorsi e la relativa messa in sicurezza nei punti più critici come sottolinea il presidente dell’associazione Francesco Ferraiuoli: “La partecipazione a un grande evento sportivo come il nostro rappresenta un’occasione per mettere in moto forze fresche e fare il punto sulla sicurezza che rimane il nostro obiettivo primario grazie alla presenza di personale qualificato senza intaccare la spettacolarità della corsa dal punto di vista tecnico e sportivo. A dare un grande supporto le associazioni di volontari come la Protezione Civile, l’Avis, la Croce Rossa Italiana e il Soccorso Alpino, oltre alle forze dell’ordine”.
La gara regina, facente parte del Brevetto 3 Regioni, è il percorso marathon di 60 chilometri con 1800 metri di dislivello mentre i meno allenati possono prendere parte all’escursionistico di 25 chilometri aperto anche alle bici con pedalata assistita. Queste le quote di iscrizione: 25 euro da 18 giugno al 5 luglio, 30 euro sul posto il giorno della gara; per gli escursionisti 20 euro fino al 5 luglio e 25 euro in loco prima della partenza. La tassa di iscrizione comprende il pacco gara, i ristori, il pasta party, l’assistenza sanitaria, il servizio docce e il lavaggio bici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *