Orsa Bernalda Futsal, il presidente Plati traccia un bilancio tra presente, futuro prossimo e progetto giovani

Turno di riposo in casa Bernalda dopo l’esordio vittorioso in campionato contro la Gear Siaz Piazza Armerina siamo tornati sul match di sabato scorso commentandolo a “mente serena” con il presidente rossoblu Alfredo Plati: “E’ stato un esordio positivo la squadra inizia a girare seguendo i dettami di mister Rispoli; la partita è stata divertente e devo fare i complimenti ai nostri avversari che hanno contribuito a dare vita ad una gara a tratti spettacolare in bilico fino all’ultimo quando siamo stati noi a spuntarla rendendo il risultato più rotondo per bravura e un pizzico di fortuna. Questi primi tre punti ci serviranno per il nostro morale e per acquisire maggiore consapevolezza nei nostri mezzi”. Quest’anno il club dopo la fusione con l’Or.sa Viggiano ha composto un roaster di giovani di talento e ambizioni puntando soprattutto sulla valorizzazione degli elementi locali messi a disposizione del tecnico Cesare Rispoli: “Abbiamo allestito una rosa giovane – dice il presidente – con qualche calciatore esperto che darà una grossa mano ai nostri ragazzi; il motivo d’orgoglio è vedere tanti elementi locali in campo a sudare la maglia come Peppe Grossi che è anche andato a rete sabato scorso; l’augurio è quello di vedere anche gli altri nostri giovani segnare dei gol importanti. Chiaramente il progetto di quest’anno è stato pensato proprio in questo modo per permettere ai nostri ragazzi di avere più spazio e minutaggio nell’arco delle gare, adesso sta a loro crederci vestendo i panni dei protagonisti e non più quelli da comprimari destinati ai minuti finali delle partite incanalate a nostro favore. Ora i giovani hanno davvero l’opportunità di mettersi in mostra, del resto la società e il mister devono puntare sul di loro”. Giusto in questo momento volare basso in particolare agli albori di una stagione difficile in un girone pieno d’insidie, nessun obiettivo comunque è precluso per la compagine lucana: “Le aspettative – conclude il massimo dirigente rossoblu- sono quelle di raggiungere la salvezza con largo anticipo e poi penseremo ad altri obiettivi come l’accesso ai play off. Diciamo pure che non ci precludiamo nulla, siamo felici di questo inizio di stagione e stiamo lavorando in vista della trasferta di Cosenza di sabato 23 ottobre”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *