Ostuni, ausiliario del Pronto Soccorso colpito al volto

Un ausiliario del Pronto Soccorso di Ostuni è stato colpito in pieno volto da un uomo ed è stato trasferito d’urgenza al “Perrino” di Brindisi. L’uomo è stato ricoverato nel reparto di Neurochirurgia del capoluogo, a causa dei traumi riportati (sospetta emorragia subaracnoidea e frattura dello zigomo).
Le immagini di videosorveglianza del Pronto Soccorso di Ostuni avrebbero già permesso agli inquirenti di accertare le responsabilità dell’aggressore,  giunto pochi minuti prima a bordo di un mezzo del 118, proveniente da Carovigno. Diverse le ipotesi al vaglio delle forze dell’ordine sulle cause dell’aggressione, con l’attività investigativa che si è protratta fino a tarda sera: non si esclude un gesto improvviso dovuto a precedenti malesseri del presunto aggressore.
Per le organizzazioni sindacali, in particolare della Cisl e della Cisl Fp Taranto-Brindisi, invece, l’episodio è avvenuto a seguito della reiterata richiesta dell’aggressore di poter svolgere un tampone, per un ipotetico contagio da Coronavirus. Sarà l’attività investigativa della Polizia a chiarire anche questo aspetto.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *