Padoan firma il decreto sugli ammortizzatori sociali in deroga

Il ministro dell’economia Padoan ha firmato ieri il decreto che stanzia le risorse per il pagamento degli ammortizzatori in deroga a tutto il 2014. Lo rendono noto i segretari generali della Cisl, Falotico, della Cgil, Summa, e della Uil, Vaccaro, che hanno avuto rassicurazioni in proposito da fondi sindacali nazionali. I tre dirigenti sindacali esprimono soddisfazione per la sospirata decisione arrivata proprio a ridosso del sit-in di protesta promosso dai sindacati confederali per domani sotto la sede della prefettura di Potenza, manifestazione, ricordano i sindacati, che è stata convocata anche per sollecitare la Regione a dare attuazione al reddito minimo di inserimento. “È una notizia importante che dà un po’ di respiro a questi lavoratori e alle loro famiglie, stremate da un anno di totale assenza di reddito. È positivo inoltre che il governo abbia destinato le maggiori risorse al Mezzogiorno, l’area del paese che ha subito maggiormente gli effetti della crisi e della deindustrializzazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *