Parco Nazionale dell’Alta Murgia cerca consulenti con esperienza nella tutela dell’ambiente e paesaggistica

Il Parco nazionale dell’Alta Murgia cerca consulenti per contributi tecnici e pareri specifici per i nulla osta e le normali istruttorie di settore nelle more dell’approvazione del Regolamento del Parco. L’ente, quindi, ha emanato un avviso pubblico al fine di individuare 6 soggetti con particolare, pluriennale e qualificata esperienza nella tutela dell’ambiente e paesaggistica. Il Comitato di consulenza è formato da esperti in possesso di diploma di laurea attinente alla tutela naturale, alla tutela paesaggistica, alla progettazione urbanistica ed ambientale, alla pianificazione territoriale, alle scienze agrarie o forestali, biologiche e ambientali, alla gestione del patrimonio naturale e alle scienze informatiche, economiche e commerciali, amministrative e giuridiche delle organizzazioni pubbliche e lauree equipollenti. Il Comitato sarà formato da sei componenti scelti tra figure professionali esterne all’amministrazione dell’Ente, e sarà costituito dai seguenti professionisti:

  • un esperto con competenze inerenti alle discipline dell’architettura e del paesaggio (con particolare riguardo alla progettazione del restauro, recupero, riuso dei beni architettonici e alla pianificazione del territorio);
  • un esperto con competenze inerenti all’ingegneria ambientale;
  • un esperto con competenze inerenti alle discipline delle scienze della terra (con particolare riguardo a geologia e geomorfologia);
  • un esperto con competenze inerenti alle discipline agrarie e forestali;
  • un esperto con competenze inerenti alle discipline biologiche (con particolare riguardo alla botanica e all’ecologia);
  • un esperto con competenze inerenti alle discipline economiche e/o commerciali sui processi avanzati informatici del personale per l’organizzazione giuridico amministrativa nella P.A.

La domanda, da redigersi in carta semplice e disponibile sul sito istituzionale del Parco nazionale dell’Alta Murgia, dovrà essere presentata entro e le 13 del 15 gennaio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *